Il senatore pentastellato Rino Marinello, che da tempo segue in prima persona l’argomento, è stato il primo a comunicare che nei giorni scorsi il Comune di Sciacca ha pubblicato la delibera di aggiudicazione definitiva per i “lavori di manutenzione straordinaria, messa in sicurezza e manutenzione dei manufatti, adeguamento e rifunzionalizzazione degli impianti tecnologici” per la riqualificazione del Parco delle Terme, grazie al finanziamento di 500.000 euro ottenuto dal Ministero dei Beni Culturali.

Risulta quindi rispettato il cronoprogramma previsto dal finanziamento e si dà il via alla fase esecutiva dei lavori.

Un passo importante – sottolinea Marinello – per restituire finalmente alla nostra città un bene che attende da anni la sua giusta valorizzazione.

Inoltre, aggiunge Rino Marinello, c’è un’altra importante novità: grazie al ribasso d’asta si sono resi disponibili 100.000 euro, da utilizzare sempre nell’ambito della riqualificazione del Parco delle Terme.

Continuerò a seguire anche questa fase – assicura il senatore pentastellato – in raccordo con il Ministero dei Beni Culturali e, da oggi, anche in perfetta sinergia con la nuova amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Termine.

Stiamo rimettendo nostra amata città al centro degli interventi per restituire ai cittadini un ambiente urbano vivibile e decoroso, conclude Marinello.

A proposito del Parco Termale, va sicuramente tenuta viva l’intenzione espressa da una Francesca Valenti ancora in carica, e che aveva trovato l’adesione dei due candidati a sindaco nel ballottaggio, di fare tutto il possibile per destinare il milione e mezzo di euro reso disponibile dalla Regione principalmente alla rimessa in funzione della piscina termale del Parco, per far sì che almeno qualcosa del patrimonio termale riparta. Una vera e propria sfida che attende la nuova giunta e l’intero consiglio comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.