Sarà uno spettacolo di Poesia, Musica e Cabaret quello che sarà presentato venerdì 16 settembre alle ore 21, presso lo spazio antistante la Chiesa della Raccomandata (alla Perriera, adiacente allo stadio) e che vedrà come protagonista il poliedrico Pippo Graffeo, accompagnato al piano dal Maestro Ignazio Catanzaro.

La rappresentazione si articolerà in due momenti ben distinti.

Nella prima parte verrà presentato il Dramma Poetico “Quaetari a lu smannu. L’ultimo viaggio di Ulisse” scritto ed interpretato dallo stesso Pippo Graffeo e, per la prima volta, con le musiche originali composte per esso ed eseguite da Ignazio Catanzaro.

Il componimento teatrale è tratto dal Canto XXVI dell’Inferno dantesco e racconta l’ultimo viaggio di Ulisse, attraverso gli occhi e la voce di un povero marinaio componente della ciurma. Destinati ad un drammatico naufragio, la mala morte in mare accomuna tutti e, stavolta, i riflettori saranno puntati non sul grande eroe Ulisse ma sul dramma di chi è “Ultimo”, sempre trascurato e dimenticato dalla storia.

Per ciò che riguarda la voce fuori campo, ci saranno gli amichevoli contributi dell’attore speaker Mariano Riccio, del musicista Giuseppe Di Benedetto e per il lavoro di sound design di Accursio Graffeo.

La seconda parte dello spettacolo vedrà invece Pippo Graffeo impegnato in un monologo cabarettistico che condurrà il pubblico presente verso un momento di sana leggerezza e spensieratezza, come lui sa fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.