Il dato appare stabilizzato: è un testa a testa tra Fabio Termine (39,7%) e Ignazio Messina (37,8%).

Appare probabile un ballottaggio, ma Fabio Termine accarezza il sogno di raggiungere quel 40% che consente (solo in Sicilia) l’elezione al primo turno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.