L’assessore Salvino Patti ha dato immediato riscontro al nostro “allarme” per l’immagine della foto, comunicandoci che i gabinetti mobili erano stati posti solo temporaneamente in quel punto, in attesa che le auto in divieto di sosta nella discesa campidoglio venissero rimosse, e che i wc sono stati spostati adesso spostati nell’ubicazione originariamente prevista.

Non possiamo che prenderne atto con vivo piacere, sia per la rapidità della risposta che per il fatto che il disprezzo al decoro urbano si è rivelato solo apparente.

Vogliamo anche augurarci che la tempestività con cui ci è stata inviata la foto per segnalazione dipenda da una crescita del senso di decoro da parte dei cittadini.

Tutto è bene quel che finisce bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.