Si è svolta nel quartiere di San Leonardo la sesta edizione della Caccia al Tesoro Fotografica LIFE memorial Fabrizio Piro. L’iniziativa quest’anno è stata calata all’interno del programma del Festival d’Arte Contemporanea “Ritrovarsi”, con lo svolgimento della gara tra le opere realizzate per il festival nel corso degli anni.

A vincere la gara è stata la squadra “Melaroma” composta da Edoardo Pandolfi, Marta Caradonna, Paolo Russo e Antonella Segreto; secondo posto per la squadra “Photoshock” con Sandro Bono e Adriana Friscia; terzo posto per la squadra “Pulchritudo” composta da Mariangela Corona, Angela Catania, Adele Russo e Arianna Di Leo.

Ai vincitori sono andati dei piatti in ceramica di Sciacca e diversi premi messi in palio da chi ha voluto sostenere l’iniziativa.

Nelle prossime settimane una giuria di esperti del settore fotografico giudicherà invece tutti gli scatti fotografici per assegnare i seguenti premi:

·         la squadra che effettuerà nel complesso le foto più belle

·         la foto a tema più bella, premio “Life”

·         contributo relativo all’indizio instragram più originale

·         premio speciale “Ritrovarsi”

Sono stati presenti ad avviare e coordinare le fasi di gara l’Assessore Salvatore Mannino in rappresentanza del Comune di Sciacca, Roberta Lena in rappresentanza dell’organizzazione di Ritrovarsi” e lo staff LIFE composto dai soci del club fotografico L’AltraSciacca Foto, i local manager della community instagram Igers Agrigento e gli amici e familiari di Fabrizio Piro, nonché Antonella Russo, moglie di Fabrizio e ideatrice del progetto LIFE.

Come al solito la Caccia al Tesoro ha donato attimi di spensieratezza e di divertimento ai partecipanti, permettendo loro di scoprire angoli e dettagli della città che sono sconosciuti a molti e che spesso sfuggono ai nostri occhi.

C’è stato anche spazio per la beneficenza con la donazione delle quote di iscrizione delle squadre alla locale sezione della LILT.

Lo staff LIFE ha ringraziato di cuore tutti i partecipanti che hanno voluto ancora una volta dare forza al progetto con la loro presenza: il Comune di Sciacca, tutto lo staff di Ritrovarsi e il Murphy’s che ha gentilmente ospitato la partenza e l’arrivo della caccia al tesoro. Lo staff ha inoltre dato appuntamento alla prossima premiazione delle foto più belle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.