Facendo seguito alla conferenza stampa sull’Area di Emergenza dell’Ospedale di Sciacca, tenuta ieri dal Commissario straordinaria dell’ASP di Agrigento, Mario Zappia, il parlamentare regionale del PD, Michele Catanzaro, dichiara il suo pensiero facendo pervenire alla stampa una nota contenente una proposta che risulta essere in linea anche con quanto proposto ieri da ServireSciacca allo stesso Commissario straordinario, in sede di conferenza stampa.

Secondo Catanzaro, infatti, per continuare a garantire l’erogazione dei livelli essenziali di assistenza nell’ambito del sistema regionale di emergenza urgenza, “la Regione deve mettere in campo una serie di misure straordinarie: in Toscana, ad esempio, sono stati varati provvedimenti per il riconoscimento del valore dell’impegno del personale attualmente impegnato nei pronto soccorso regionali in relazione alle attuali carenze di organico, un’azione incentivante che potrebbe aiutare a reperire nuove risorse umane”.

Il parlamentare del Partito Democratico chiede queste misure straordinarie prendendo atto che il Commissario dell’Asp di Agrigento, Mario Zappia, ha segnalato che gli avvisi per reclutare dirigenti medici a tempo indeterminato continuano ad andare deserti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.