Si è spento all’età di 82 anni Michele Catanzaro, storico dirigente politico e sindacalista saccense. Ha condotto con impegno e costanza tante iniziative in difesa dei lavoratori, dei braccianti e dei più fragili, come un vero uomo della sinistra deve fare.

Il segretario della Camera del Lavoro di Sciacca, Franco Zammuto, ha fatto pervenire il proprio cordoglio per la perdita di Michele Catanzaro, ricordando che per anni Catanzaro è stato segretario della stessa “Camera del Lavoro Accursio Miraglia” di Sciacca, oltre che segretario del SUNIA. In quest’ultima attività si è molto impegnato negli ultimi anni del suo mandato per sostenere le battaglie dei tanti inquilini delle case popolari (IACP), che a tutt’oggi purtroppo non vedono risolti i propri problemi.
Nel ricordare che Michele Catanzaro è stato anche apprezzato consigliere comunale e assessore, Zammuto evidenzia come la sua vita sia sempre stata dedicata ai problemi dei più bisognosi e dei più deboli.
La Camera del Lavoro ringrazia Michele per tutto quello che ci ha dato e ci ha insegnato , conclude Zammuto.

Anche ServireSciacca si associa al senso di profondo cordoglio che accompagna la scomparsa di questo esponente della vita politica e sindacale cittadina, sempre condotta con autentico spirito di servizio per il bene della nostra comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.