E’ giunto nella sua fase conclusiva l’iter della “democrazia partecipata” 2020 al Comune di Sciacca.

Dopo l’accoglimento delle istanze, i cittadini sono chiamati a scegliere l’idea progettuale da finanziare.

Il dirigente del I Settore Michele Todaro ha diramato un avviso il 23 ottobre, nel quale si informano i cittadini residenti nel territorio comunale, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, che possono esprimere la propria preferenza scegliendo una sola proposta progettuale tra quelle ammesse.

In calce al presente articolo è possibile visualizzare le otto proposte progettuali ammesse.

Il cittadino dovrà esprimere la propria preferenza tramite una scheda, che si trova sempre nel link “Democrazia partecipata 2020” del sito web del Comune e anche in coda al presente articolo. La scheda, “debitamente sottoscritta e alla quale dovrà essere allegato un documento di riconoscimento”, dovrà essere inviata al Comune di Sciacca entro il prossimo 4 novembre 2020  tramite e-mail all’indirizzo: iovotodemocraziapartecipata2020@comunedisciacca.it

Le proposte progettuali che avranno ottenuto più voto saranno finanziate nell’importo singolarmente previsto e fino alla concorrenza dell’importo complessivo dell’apposito fondo istituito dal Comune di euro 11.500,00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.